APRE LUNA FARM

APRE IL 7 DICEMBRE, IL PRIMO PARCO DIVERTIMENTI A TEMA CONTADINO IN ITALIA, REALIZZATO DAL GRUPPO ZAMPERLA A FICO EATALY WORLD

Aprirà sabato 7 dicembre a FICO Eataly World, Luna Farm, il primo parco divertimenti a tema contadino in Italia, offrendo 6.500 metri quadrati di puro divertimento e fantasia ai bambini e alle loro famiglie. I biglietti per l’inaugurazione saranno presto disponibili su www.lunafarm.it.

Luna Farm è il più importante progetto nel nostro paese del gruppo Zamperla, che gestisce fra gli altri il Luna Park a Coney Island e Victorian Gardens a Central Park, icone della città di New York, e ha comportato investimenti per 11 milioni di euro.

Il nuovo luna park contadino, che per molti aspetti non ha eguali in Italia, completa e rende ancora più emozionante l’esperienza per tutta la famiglia a FICO. Tra scenografie curate nei minimi dettagli si potranno provare le emozioni di 15 giostre a tema, tra le quali Cocò Dance, una monorotaia sospesa da percorrere a bordo di una gallina, Giramisù, ruota del mulino panoramica o Toroscontro con proiezioni interattive in pista.

Nel nuovo parco indoor, progettato dalla design company Team Park Project, si potranno anche sperimentare in anteprima mondiale soluzioni di realtà aumentata e interattività sviluppate da Z+. Rilevante anche l’attenzione data nel progetto ai temi dell’inclusione e fruibilità, sui quali il gruppo investe da anni in ricerca e sviluppo, con attrazioni dedicate a bambini con esigenze di accessibilità particolari.

Basato su un concept originale ideato per FICO Eataly World, Luna Farm è un progetto d’avanguardia che, ancora prima di aprire le porte, ha ottenuto un riconoscimento ai Parksmania Awards 2019 come “Iniziativa imprenditoriale”.

Il prestigioso premio internazionale di settore viene assegnato ogni anno dalla testata giornalistica Parksmania.it ai parchi di divertimento italiani ed europei che si sono maggiormente distinti durante la stagione per specifiche iniziative nel settore amusement.

Lanciata a settembre, si è anche conclusa da pochi giorni la prima parte della campagna di recruiting per lo staff di Luna Farm. Tra le oltre 1.000 candidature ricevute, sono stati scelti i 50 operatori Attractions & Guest Service entrati a far parte del team di Luna Farm, che a pieno regime occuperà 70 persone.

Mentre tra settembre e ottobre centinaia di bambini hanno partecipato agli Umarell Days, visitando in anteprima il cantiere del Parco.

I più piccoli sono protagonisti a Luna Farm anche prima dell’apertura. Il Parco ha infatti scelto di lanciare la sua data di apertura con una “Campagna da colorare” che ha coinvolto oltre 50 bambini che hanno colorato i manifesti esposti nelle pensiline degli autobus della città di Bologna, poi replicati in oltre 1.200 copie per le affissioni in tutta la provincia.

Qui il video che racconta il progetto ⬇️

Scegli di ricevere i miei consigli che non troverai sul blog

0 Condivisioni

Lascia un commento