MAGIC KINGDOM – Il posto più magico della Terra

Se sei un’appassionato di parchi a tema un viaggio a Magic Kingdom lo devi fare!

So già a cosa stai pensando “sono già stato a Disneyland Paris quindi sono già a posto”

NO!

Niente di più sbagliato.

Certo certe attrazioni sono simili, il tema è ovviamente Disney, ma solo il tragitto che dovrai fare per arrivarci ti fa capire come qui sia tutto stato studiato nei minimi dettagli.

Una volta parcheggiato l’auto, ed arrivati al Ticket Center, dovrai decidere come arrivare al parco che si trova sulla sponda opposta al Seven Seas Lagoon.

Puoi farlo utilizzando due sistemi di trasporto gratuiti.

La Monorotaia

La monorotaia è il sistema più rapido per raggiungere il parco ma, è più affollato, è più fresco (l’aria condizionata non manca mai) e passa all’interno del Disney’s Contemporary Resort uno dei primo hotel costruiti all’interno del resort.

Il Ferry Boat

Io preferisco arrivare un po’ prima e godermi il tragitto sul Ferry Boat, questo battello in stile anni ’30 sul quale potrai apprezzare la natura che circonda tutto il parco, gli hotel che si affacciano sul lago, ma soprattutto vedrai avvicinarsi sempre di più il Castello di Cenerentola che sovrasta tutta l’area.

Non ti nascondo che ogni volta che vado a Magic Kingdom e prendo il ferry boat l’emozione prende il sopravvento e mi scende sempre una lacrimuccia.

Come vedi solo questa esperienza che provi ancora prima di entrare nel parco ti mette dello stato d’animo perfetto per trascorrere una magica giornata.

La nostra giornata

Come sempre dedico due giorni a Magic Kingdom, il parco è molto grande e sempre molto affollato, solitamente il primo giorno lo dedico alla parte sinistra del parco iniziando da Adventureland.

In questa area trovi alcune delle attrazioni Disney più iconiche:

  • Jungle Cruise
  • Pirati dei Caraibi
  • Tiki Room

Ognuna di questa attrazioni va fatta, forse la Tiki Room ti sembrerà banale ed obsoleta ma il 23 giugno del 1963 è stata la prima attrazione al mondo ad utilizzare gli Audio – Animatronics, una combinazione di robotica e recitazione, che ha dato il via a tutta una generazione di intrattenimento ancora utilizzata oggi nelle migliori attrazioni come per esempio l’ultima esperienza dedicata a Star Wars Rise of the Resistance che ha aperto questa estate proprio ad Orlando

Finito con Adventureland ci spostiamo a Frontierland.

Qui siamo in pieno vecchio west dove le barche, i cavalli, i treni e i battelli a vapore erano l’unico modo per spostarsi.

Infatti troviamo due delle attrazioni Disney più famose al mondo:

  • Big Thunder Mountain
  • Splash Mountain

La prima non ha bisogno di presentazioni, è forse il treno delle miniere più copiato al mondo.

Anche Splash Mountain è tra i fiumi più imitati, ma nessuna delle sue copie sparse per il globo ha un livello tale di scenografia ed una parte al coperto così grande e lunga.

Imperdibili entrambi

➡️ SCARICA LA MIA GUIDA GRATUITA CHE TI AIUTERA’ NELLA TUA PROSSIMA VACANZA A WALT DISNEY WORLD ⬅️

 

Spostandoci verso Liberty Square si capisce subito che qui la celebrazione dell’orgoglio americano la fa da padrona.

Le tre attrazioni presenti in questa area sono in pieno stile 1800:

  • Hall of President
  • Liberty Square Riverboat
  • Haunted Mansion

Hall of President è l’omaggio Disney a tutti i presidenti americani, se conoscete un pelo l’inglese andateci perché vi farà capire cosa vuol dire per gli americani essere patriottici, atteggiamento sconosciuto a noi italiani, purtroppo.

Liberty Square Riverboat ti darà la possibilità di staccare un po’, di riposarti ammirando i paesaggi che circondano questo ipotetico fiume di fine ‘800.

La Haunted Mansion la casa infestata per eccellenza, questa si che è identica a quella presente a Disneyland Paris, ma non per questo va snobbata anzi.

Solitamente per fare tutte le attrazioni che ti ho elencato ci vuole qualche ora anche con una buona pianificazione dei fastpass, infatti abbiamo approfittato di alloggiare in un hotel Disney l’Art of Animation Resort per staccare qualche ora dal grande caldo che nel mese di Agosto è davvero massacrante.

Così una volta rinfrescati e ristorati siamo tornati al parco subito ci siamo piazzati per attendere il lo spettacolo serale Happily Ever After uno show che ti lascia senza fiato!

Visto il grande successo tutti vogliono vederlo quindi è sempre meglio recarsi nella piazza centrale almeno 90 minuti prima, ma non basta, anche trovare il posto giusto non è semplice.

Consiglio sempre di NON mettersi troppo vicino al castello, perché non si potrà godere a pieno delle proiezioni e di tutti i fuochi d’artificio, il posto migliore a mio avviso è nella seconda metà della piazza verso la via principale Main Street.

Quando sarà finito non andate via, dopo circa 45 minuti ci sarà anche Once Upon A Time uno show che molti evitano ma che per molti altri è meglio di Happily Ever After.

Nel dubbio non farteli scappare entrambi.

A fine del secondo show il parco chiude, ma quel giorno a Magic Kingdom erano attive le Extra Magic Hours ore di magia aggiuntive solo per i residenti negli hotel Disney.

Solitamente queste ore di magia in più sono al mattino, ma nel periodo estivo sono di sovente anche alla sera.

Così ci è stato possibile fare le nostre tre attrazioni preferite di Tomorrowland:

  • Tomorrowland Speedway
  • Space Mountain
  • People Mover

Ma di questa parte del parco ne parlerò nel prossimo video/articolo.

In conclusione

Magic Kingdom è il VERO Regno della Magia, c’è così tanto da vedere e da fare che 2 giorni sono assolutamente necessari per avere il tempo di godersi a pieno tutto il parco.

A volte mi piace anche solo sedermi su una panchina e farmi coccolare dall’atmosfera ed osservare tutti gli altri appassionati di parchi come me che fanno altrettanto saltando da un’attrazione all’altra, da un negozio all’altro e da un chioso ad un altro.

Magic Kingdom è anche questo.

Ci siete mai stati?

Iscriviti al CLUB
ricevi ogni settimana i contenuti
riservati ai membri

26 Condivisioni

Lascia un commento