“I Venerdì da paura” GARDALAND Magic Halloween 2019

Premessa:

questa mia recensione si basa sulla prima serata di questo evento, NON saprei se nelle successive sono state apportate delle modifiche.

Le mie aspettative su Gardaland sono sempre molto alte ed anche per queste serate speciali denominate “I Venerdì da paura” non erano da meno.

Non mi soffermerò sulle novità 2019 (trovate QUI la recensione) ma solo sull’evento in sé.

Mi è piaciuto molto l’idea di per sé: fare delle serate a tema con biglietto dedicato è un trend che molti parchi mondiali stanno percorrendo, ed in questo Gardaland è saputo stare al passo. Bravi!

Mi è piaciuto il “palinsesto” della serata caratterizzato da otto attività in poco più di 5 ore di parco aperto (vai al sito dedicato), peccato solo che la sua esecuzione non sia stata all’altezza. (ma di questo ne parlo più tardi)

Mi è piaciuto vedere il parco completamente aperto: anche il più remoto chiosco, negozio e attrazione erano disponibili per tutta la serata. Molti parchi solitamente non lo avrebbero fatto.

Mi è piaciuto molto “Paranormal Investigation”: una caccia al tesoro da seguire ed eseguire su Instagram.

Mi sono piaciuti molto “Gli acchiappa mostri” il duo comico Mazzilli&Polidoro hanno dato spettacolo sia all’ingresso del parco che al Bufalo Stage intrattenendo i più piccoli come solo loro sanno fare.

Purtroppo la lista dei Mi piace finisce qui.

La Foresta Malefica non è stata per nulla niente di speciale, hanno solamente spogliato la Foresta Incantata dei suoi effetti speciali, truccato i cast member ed inventato una storia senza un vero effetto WOW o BOOO. LA lasciavano com’era e forse sarebbe stato meglio.

Il Flash Mob Mostruoso non è stato eseguito, e dire che il parco aveva anche prodotto un video tutorial dove venivano spiegati i passi di danza da eseguire. Davvero un peccato, tanto sforzo per nulla.

Macabre, the Horror Live Show è stato uno spettacolo con un livello di intrattenimento molto sotto gli standard che Gardaland ci ha abituato per tutto l’anno. Gli artisti sono di prim’ordine come sempre ma non basta farli esibire per intrattenere, serve una storia che ti porti per mano durante i 25 minuti dello show altrimenti alla fine non ha la comprensione totale di ciò che si è visto. Una nota particolare va al ballerino che interpretava Michael Jackson ha completamente sbagliato il labiale di tutta la canzone.

HorroRock Show purtroppo non è stato da meno.

Durante lo spettacolo sono stati riproposti alcuni balletti visti sia nello spettacolo precedente che di Horror Hotel (spettacolo andato in scena tutto l’anno) anche qui abbiamo notato un Michael Jackson completamente fuori sincro con il playback.

In conclusione è stata una serata che di “speciale” ha poco, spero vivamente che NON si scoraggino e migliorino di più soprattutto gli show, Gardaland ne ha le capacità, ma soprattutto che mettano in atto una serie di modifiche che possano rendere veramente speciale questi “Venerdì da Paura”

Scegli di ricevere i miei consigli che non troverai sul blog

0 Condivisioni

2 commenti su ““I Venerdì da paura” GARDALAND Magic Halloween 2019”

Lascia un commento